La candeggina disinfetta DAVVERO?

La candeggina disinfetta DAVVERO?

La risposta è sì, la candeggina disinfetta, però... ci sono alcuni fattori molto importanti da considerare, come i rischi per la salute e per l'ambiente. Ne vale davvero la pena? E se ci fossero delle alternative naturali, sicure e atossiche, altrettanto efficaci in quanto a potere disinfettante, ma delicate sulla pelle e rispettose dell'ambiente?

Posso usare la candeggina come disinfettante?

Le nostre nonne, e forse anche le nostre mamme, ci hanno sempre detto: "Usa la candeggina per pulire, che disinfetta".

Ma è davvero così?

La candeggina - o ipoclorito di sodio - è una sostanza dalle proprietà sbiancanti, spesso utilizzata come disinfettante in quanto capace di uccidere batteri e virus su superfici non porose.

candeggina per disinfettare

Quindi la risposta alla domanda è: sì, la candeggina disinfetta, perché è efficace nell'eliminare numerosi batteri patogeni, e anche contro i virus, i funghi e le muffe. L'avrai sicuramente usata almeno una volta anche tu, per eliminare la muffa dalle stanze umide come il bagno e la cucina.

Tuttavia, il suo utilizzo non è privo di rischi.

La candeggina disinfetta, però...

  • È pericolosa se inalata e può causare irritazioni respiratorie;
  • Quando la maneggi devi sempre indossare i guanti, perché a contatto con la pelle può causare irritazioni o reazioni allergiche;
  • Non va assolutamente mescolata con altri prodotti di pulizia (come ammoniaca o acidi) perché potrebbe produrre gas tossici;
  • Ha un forte impatto sull'ambiente perché le sostanze chimiche che contiene possono essere dannose per l'acqua e per la fauna;
  • Va sempre diluita nelle giuste proporzioni indicate dal produttore, per non risultare troppo aggressiva;
  • Deve essere applicata su superfici già pulite, perché la presenza di sporco o materiale organico potrebbe ridurre la sua efficacia;
  • Va lasciata agire qualche minuto e poi risciacquata.

Sai che esiste un disinfettante 100% naturale, sicuro e atossico?

E se ci fosse un'alternativa?

Un prodotto naturale, atossico, rispettoso dell'ambiente e sicuro per persone e animali, con un elevato potere disinfettante, che puoi usare in tutta tranquillità per le pulizie di tutta la casa.

Siamo felici di annunciarti che questo prodotto esiste e si chiama acido ipocloroso.

Ed è addirittura fino a 80 volte più efficace della candeggina!

Questa sostanza, nota in chimica con la formula HOCl, è prodotta naturalmente dal nostro organismo per combattere le infezioni e noi di Ecasan siamo riusciti a ricrearla in laboratorio, con una tecnologia green che utilizza solo acqua e sale.

Scopri come produciamo l'acido ipocloroso.

Ciò ci ha permesso di realizzare disinfettanti e igienizzanti per un'igiene profonda e sicura di tutti gli ambienti e le superfici.

L'acido ipocloroso, infatti, è in grado di contrastare un ampio spettro di batteri, virus, funghi, spore, alghe monocellulari e biofilm, e può quindi essere utilizzato tranquillamente per pulire.

Inoltre è a pH neutro, evita i processi corrosivi e non danneggia i materiali con cui viene a contatto.

È 100% biodegradabile, completamente atossico ed efficace anche contro i cattivi odori.

A dirlo non siamo solo noi, sono i test di efficacia che abbiamo realizzato sui nostri prodotti e che sono stati tutti superati egregiamente:

  • EN1275 Attività fungicida
  • EN1276 Attività battericida
  • CEN 14476 Attività virucida in area medica
  • EN 13697 Attività battericida e fungicida (Fase 2, Step 2)
  • EN 1656 Attività battericida in campo veterinario
  • EEN 1499 Lavaggio igienico delle mani
  • EN 1500 Trattamento igienico delle mani per frizione
  • EN 13623 Attività battericida contro la Legionella in sistemi acquosi

Come puoi notare l'acido ipocloroso è estremamente versatile e può essere utilizzato come sanificante e igienizzante in settori diversi, per la pulizia della casa e nei luoghi di lavoro.

E non è finita qui.
I vantaggi sono davvero tantissimi.

Prendiamo uno dei nostri prodotti di punta, Ecasan Oggetti e Superfici:

  • È efficace ma al tempo stesso delicato, in quanto dermatologicamente testato su pelli sensibili;
  • Non necessita di risciacquo;
  • Non lascia residui nocivi;
  • È adatto per l'igienizzazione di tutte le superfici, anche quelle più delicate (marmo, acciaio, ceramica) e per le aree di preparazione del cibo;
  • Può essere utilizzato anche su tessuti, tappeti e divani;
  • È ideale per disinfettare gli oggetti con cui vengono a contatto i bambini (ciucci, biberon, giochi...)

 Consulta lo shop e trova il prodotto Ecasan più adatto a te.

← Post meno recente

News

RSS
Igienizzante o disinfettante: qual è la differenza?

Igienizzante o disinfettante: qual è la differenza?

Igienizzante o disinfettante: qual è la differenza? Dopo la pandemia l'attenzione alla pulizia e all'igiene è aumentata, in casa e fuori. Sugli scaffali del supermercato,...

Leggi di più
Lo sai che abbiamo una formula magica?

Lo sai che abbiamo una formula magica?

Scopri l'acido ipocloroso, la nostra formula magica per la protezione di chi ami.

Leggi di più

MODULO DI CONTATTO